Le uova e loro commercializzazione

Umberto Fagotti

Dopo un ventennio di relativa stabilità, la legislazione comunitaria e nazionale del settore avicolo ha vissuto negli ultimi due anni notevoli cambiamenti che hanno mutato radicalmente i riferimenti legislativi per chi opera nel settore.

A partire dal primo luglio 1991 sono entrati in applicazione due nuovi regolamenti comunitari, il 1907/90ed il 1274/91, quest’ultimo già più volte modificato, una legge nazionale, la 137/91 ed un decreto ministeriale di attuazione della stessa, il 434/91, che hanno ridisegnato tutta la normativa prima vigente, introducendo alcune importanti novità sotto l’aspetto legislativo e tecnico-operativo.

Se si considerano poi le innovazione introdotte dalla legge n. 689/81 di depenalizzazione, che ha modificato quella parte della legge sulle uova, la 419 del 1971, relativa alle procedure per l’applicazione delle sanzioni amministrative nonché l’attuale vuote legislativo venutosi a creare con l’avvento dei nuovi regolamenti comunitari, si ha un’idea della rivoluzione che, anche sotto l’aspetto sanzionatorio, ha interessato il settore delle uova.

È dunque dalla comparsa di questa abbondante produzione legislativa, concentrata inoltre in un arco di tempo relativamente breve, nonché dalla constatata mancanza di un testo unico che coordinasse l’intera disciplina che nasce il libro del dr. Umberto Fagotti, direttore agrario presso l’Ispettorato Centrale Repressione Frodi di Roma.

Scopo di questo lavoro, infatti, è quello di fornire una guida aggiornata e di rapida consultazione, nonché di taglio pratico, che riunisca, sotto una unica voce o argomento, quanto di esso è detto in maniera dispersiva nelle gazzette ufficiali italiane e della CEE. Una pubblicazione, insomma, che vuole consentire a quanti operano nel settore avicolo, centri d’imballaggio, produttori, commercianti, grossisti, importatori, operatori pubblici e privati, preposti ai controlli, di risalire con immediatezza alla conoscenza delle varie disposizioni di legge, delle procedure, delle Autorità competenti al rilascio delle diverse autorizzazioni, degli Organi di controllo su cui rivolgersi per necessità di chiarimenti, al fine di svolgere in tutta tranquillità la propria attività, nella certezza di una rigorosa riproposizione delle norme vigenti.

Con il coordinamento delle disposizioni legislative in pochi capitoli, si è voluta semplificare la ricerca di quanti, nella urgenza di individuare l’argomento di proprio interesse, erano costretti a ripercorrere l’intera normativa.

Alcuni riferimenti a particolari argomenti sono stati volutamente ripetuti in più di un capitolo, sia pure nelle forme adatte alle esigenze, data l’attinenza degli stessi con la materia di volta in volta trattata.

Da ultimo un doveroso chiarimento che possa servire da guida agli utilizzatori di questa pubblicazione e consentire una più facile ricerca e lettura degli argomenti.

La pubblicazione si compone di due parti. Nella prima, che si articola in tredici capitoli ed un glossario, è stata trattata, tutta la normativa vigente, sia comunitaria che nazionale, che presiede alla commercializzazione delle uova, impostando idealmente l’esposizione e la successione degli argomenti con la logica di chi, quotidianamente, attende alla propria attività professionale.

Nella seconda parte si è riportato fedelmente, e per gran parte in forma integrale, tutti i testi delle varie norme sulle uova, o che a queste si riferiscono, attualmente in vigore, regolamenti e direttive comunitarie, leggi nazionali, decreti ministeriali, circolari esplicative, pareri, risposte a quesiti e quant’altro ritenuto utile per rispondere alle necessità degli operatori del settore e permettere un riscontro immediato delle norme originali di proprio interesse.

Di particolare rilievo sono i capitoli dedicati alla descrizione delle pratiche amministrative (con esempi di lettere-domande per il rilascio delle varie autorizzazioni, al pagamento delle tasse, ecc.), alla classificazione delle uova ed alla loro presentazione attraverso un rigoroso esame di tutti i tipi di etichette utilizzabili, alle modalità d’impiego di determinate indicazioni per la qualificazione delle uova (data di esposizione, sistemi di allevamento, origine delle uova), alle norme sanitarie, alle modalità per la vendita di uova sciolte, alla organizzazione in Italia dei servizi di controllo ed, in ultimo, cenni sulle sanzioni alle violazioni delle norme.

Il testo rappresenta dunque una guida aggiornata e di rapida consultazione che, con un’esposizione semplice e discorsiva, conduce l’operatore alla risoluzione dei tanti quesiti che quotidianamente insorgono nel corso della propria attività.