Prisma n. 9, 2006

Divertirsi con la matematica

Maria Pia Felici

Michael F. Atiyah, Siamo tutti matematici, Di Renzo Editore

La matematica può essere davvero divertente? La risposta non può essere che positiva se a rispondere è Micheal Atiyah, matematico britannico che, se non ha vinto il Premio Nobel, è solo perché per questa disciplina non esiste.
Ma questa non è l’unica domanda alla quale sir Michael, vincitore tra l’altro del prestigioso Neils Abel Prize, cerca di dare una risposta nel suo Siamo tutti matematici, nuovo titolo della serie I DIALOGHI, Di Renzo Editore. Con prosa fluida, parole semplici e toni spesso ironici, Atiyah tenta di definire il mestiere di matematico, di individuare i settori in cui questa scienza può essere applicata e traccia una breve storia di questa disciplina, sottolineandone i momenti di svolta e i personaggi chiave.
Per chi la matematica l’ha conosciuta (e magari odiata) solo sui banchi di scuola questo libricino sarà una piacevole scoperta. Atiyah non vuole solo spiegarci il senso della matematica o convincerci della sua utilità: vuole soprattutto rammentarci la sua bellezza intrinseca.