Astronomia, n. 1, gennaio – febbraio 2006, pag. 59, Rubriche

Nella nebbia, in attesa del Sole

Emilio Sassone Corsi

(Giorgio Di Bernardo Nicolai, Nella nebbia, in attesa del Sole. Breve storia di Luigi Broglio, padre dell’astronautica italiana, Di Renzo Editore, 2005)

Chi di noi ricorda che l’Italia è stata la terza potenza mondiale a lanciare un proprio satellite nello spazio, nel 1964, dopo l’Unione Sovietica e gli Stati Uniti? E chi ricorda che l’Italia è stata la prima nazione a inaugurare una base di lancio equatoriale, al largo delle coste del Kenya? Queste preziose informazioni ormai si perdono nella giovane storia del secondo dopoguerra.. Oggi, osservando con mestizia i modesti risultati economici, tecnologici e scientifici del nostro Paese, nessuno crederebbe a ciò che fu l’impegno dell’Italia in quei gloriosi anni.
Ci fu un personaggio che rese possibile questo sviluppo straordinario dell’astronautica italiana: Luigi Broglio. Un personaggio schivo, lontano dal clamore del palcoscenico.
Questo libro è l’unica biografia di questo scienziato raccontata al giornalista Giorgio Di Bernardo poco prima della sua morte. In queste pagine Broglio racconta quasi un secolo di storia italiana, le difficoltà, la povertà e la fierezza di quegli anni. E racconta, con dovizia di particolari, la realizzazione di opere imponenti come la piattaforma al largo del Kenya, il lancio dei primi satelliti, la meraviglia e l’ammirazione di personaggi del calibro di Wernher Von Braun nei confronti dell’opera di Broglio. Un libro da leggere tutto d’un fiato.