gennaio 2007

Aggiornamenti bibliografici, gennaio 2007, schede

 

(Gabriele di Giammarino, La tradizione classica nella letteratura italiana, Di Renzo Editore, 2006)
Sulla base di attuali ricerche statistiche risulta che le opere dei classici, pur costituendo la fondamentale testimonianza del passato, da oltre un secolo hanno rischiato di opacizzarsi e via via di scomparire dalla sfera degli interessi dei lettori, ma recentemente qualificate pubblicazioni riguardanti sia le problematiche del mondo antico, sia le linee ideali di collegamento tra il passato e il presente, preannunciano un'inversione di marcia. Pertanto la risposta a richieste sempre più evidenti a livello non solo di specialisti, ma di semplici lettori, fanno presagire una diffusione a macchia d'olio di curiosità, se non di chiari interessi culturali. Questa altalenante attenzione non dovrebbe suscitare meraviglia, se si prende atto che nella storia di ogni tempo nelle relazioni dialettiche tra classicità e modernità ci sono stati sempre momenti di segno opposto e a volte contrastante: odio e amore, accoglienze e rifiuti, azioni e reazioni.

La tradizione classica nella letteratura italiana offre una perspicua, documentata, organica testimonianza di questi momenti alla luce di un graduale sviluppo che abbraccia tematiche attinenti all'assunto dalla più lontana antichità ai giorni nostri. E l'Autore lo fa in maniera scientificamente rigorosa e insieme qualificatamente divulgativa.