il Centro, martedì 14 ottobre 2003, cultura e società

Individuo e società secondo DiRenzo

L’autore americano di origini molisane insegna negli Stati Uniti

Paola Aurisicchi

Per la collana «I Dialoghi», dell’editore di origini abruzzesi Sante Di Renzo, è in libreria il saggio di Gordon DiRenzo (solo omonimia, nessuna parentela con l’editore), dal titolo «Individuo e società. Prospettive sullo studio del comportamento sociale dell’uomo» (Di Renzo Editore, 290 pagine, 15 euro). In un ideale dialogo tra lettore e autore, l’italo-americano (con origini molisane) Gordon DiRenzo, docente di Sociologia e psicologia sociale all’università del Delaware, ha sintetizzato, con un linguaggio chiaro e ricco di esempi, l’essenza della sociologia e della sua sottodisciplina principale, ovvero la psicologia sociale. Partendo dall’esplorazione della natura e della storia della sociologia, il saggio prosegue con una discussione sui suoi sviluppi e il suo status, sia negli Stati Uniti sia in Italia. nel successivo capitolo sulla «convergenza scientifica», l’autore ha esaminato il rapporto tra sociologia e psicologia, teorizzando la necessità di un’integrazione fra le scienza comportamentali in termini di analisi multidisciplinare. In questo contesto ha poi presentato un modello socio-psicologico per l’analisi del comportamento sociale umano, soffermandosi in particolare sul fenomeno della personalità. L’importanza del testo, come Gordon DiRenzo spiega nella prefazione, vuol essere di tipo pratico e così l’autore l’autore dimostra la sua teoria, con una ricerca sull’interazione della personalità e dei ruoli sociali, soffermandosi a quello dei politici italiani e più concretamente su quello dei parlamentari. Ma l’esplorazione del rapporto tra sociologia e psicologia sociale prosegue ancora, investendo anche lo studio di carattere nazionale italiano. Dopo un esame del mutamento sociale, la sua natura, dimensioni, cause e tendenze.
Il volume si conclude con una indagine sull’ordine sociale futuro e dei suoi contributi necessari al radicamento della democrazia.