il Riformista, 29 aprile 2004, pag. 5 – Sofia

Giordano Bruno anticipa gli hacker

G. Desiderio

Gli hacker e i cyberpunk non hanno tanta fantasia, memoria, intelligenza quanta ne aveva un altro mago: Giordano Bruno. “De Umbris Idearum”, Le Ombre delle Idee, pubblicato da Di Renzo Editore, mostra ancora una volta la straordinaria vivacità intellettiva del nolano. Che cosa vuole essere Internet se non un nuovo linguaggio e una grande immensa memoria? Ma la sostituzione delle parole con le immagini è una tecnica di memoria che si deve proprio a Giordano Bruno e “L'Arte della Memoria”, che è esposta in questo libro, sembra un'anticipazione della Rete. Ma ha un pregio in più: la tecnica bruniana insegna a pensare, non solo a cliccare.