fisicamente.it, giovedì 19 maggio 2005, libri

Sopra un raggio di luce

MPF

(Bryce DeWitt, Sopra un raggio di luce, Di Renzo Editore)

Bryce De Witt è stato uno dei grandi protagonisti della fisica moderna e non poteva mancare nella bella serie dei DIALOGHI edita da Di Renzo Editore, che ha già presentato personaggi del calibro di Jacob Bekenstein, Paul Davies, Cris Freeman e Dennis Sciama.
Il libro-intervista è stato realizzato a Parigi pochi mesi prima della sua scomparsa e rappresenta il testamento scientifico del grande fisico statunitense. “Nel corso del nostro incontro ho avuto l’impressione di un uomo che sapeva di aver già fatto tutto ciò cui era destinato,” ha dichiarato l’editore Sante Di Renzo.
E in effetti De Witt ha avuto una carriera esemplare. Dopo gli studi ad Harvard, ha lavorato sotto la direzione di Oppenheimer presso l’Institute for Advanced Study, al Calutron di Berkeley, con una breve parentesi al Laboratorio per le armi nucleari, fino ad arrivare all’insegnamento universitario. Ha effettuato ricerche nel campo della meccanica quantistica e della cosmologia, riprendendo e ampliando la teoria degli "Universi Paralleli" di Hugh Everett.
Il suo nome resterà però per sempre nella storia della fisica grazie all’equazione di Wheeler-De Witt che, ha raccontato all’editore, fu formulata in un aeroporto, tra un volo e l’altro!