La Stampa, mercoledì 30 giugno 1999, Scienze fisiche, pag. 2 – Scaffale

Le molecole dei viventi

Piero Bianucci

Max Perutz, premio Nobel per la scoperta della struttura dell'emoglobina, la molecola del sangue che scambiando l'ossigeno rende possibile la vita, è un fondatore della biologia molecolare. Genialità e anticonformismo sono le sue doti salienti, ben visibili anche in questa piacevolissima autobiografia scientifica pubblicata dall'editore Di Renzo (in una collana che merita grande diffusione.) Tra gli altri volumi recenti, quelli di Dyson, Sciama e Gribbin. Max F. Perutz: «Le molecole dei viventi», Di Renzo Editore, Roma.