(Il Corriere Laziale, 8 giugno 2001, pag. 7)

Il caso Majorana secondo Erasmo Recami

Franco Vivona

Sebbene siano passati molti anni dalla scomparsa dello scienziato Ettore Majorana, è sempre viva la curiosità intorno a questo caso. Il Prof. Erasmo Recami - laureato in fisica e docente presso le università di Catania e Bergamo - ha ricostruito con pazienza certosina e con una vasta documentazione originale l'intera vicenda, con indagini e ricerche che lo hanno impegnato per molti anni (Il caso Majorana, Di Renzo Editore, Roma). Ha così anche avuto la possibilità di allacciare rapporti con numerosi scienziati di tutto il mondo, allo scopo di raccogliere interessanti testimonianze e trovare risposte adeguate. Tutto questo si trova scritto nel libro, con estremo rigore e con grande capacità espressiva. Per le sue ricerche su Ettore Majorana, l'autore ha anche ottenuto il premio "Storia della Fisica-2000". Il CNR entra in buona parte nella vita scientifica di Ettore Majorana, in quanto per sei mesi, prima a Lipsia e poi a Copenhagen, lo scienziato usufruì di una borsa di studio proprio nel CNR, con la quale ebbe modo di confrontare le proprie teorie con alcuni valorosi colleghi dell'epoca, il più illustre dei quali era il prof. Heisenberg, dell'istituto di Fisica Teorica dell'Università di Lipsia. Per concludere, un libro molto interessante, che si legge con piacere e con emozione, sia per i famosi personaggi che lo animano e lo rendono molto attuale, sia per l'aspetto intrinseco - quasi da libro giallo - legato alla mai chiarita scomparsa del grande scienziato italiano.