ROMBO, n. 9 del martedì 23 febbraio 1999, pag. 81, Biblioteca

La Storia del Processo per Senna

(La curva dei silenzi, Di Renzo Editore, Roma)

Un libro che rappresenta già un pregio nell’idea stessa di essere concepito, un volume che è nato dall’intuizione di un giovane giornalista romano, innamorato delle corse e incaricato dal nostro giornale di seguire la prima fase del Processo penale per la morte di Ayrton Senna, di stendere la cronaca, tanto giudiziaria quanto umana, del lungo dibattimento conclusosi con l’assoluzione per mancanza di indizi a firma di Antonio Costanzo, il Pretore che con la sentenza del 16 dicembre 1998 ha (temporaneamente) messo la parola fina alla vicenda. Perché il pilota dei record è uscito di pista all’ingresso della curva del Tamburello una domenica di maggio di cinque anni fa? Perché tanti misteri solleva e ha sollevato la sua scomparsa? Interrogativi ai quali Nicola Santoro ha cercato di dare risposta nelle oltre 250 pagine, con prefazione del collega Daniele Azzolini, della pubblicazione data alle stampe.