spaziodonna.com, luglio 2000, libri

Nuovi sessi: storia di una transessuale

In un libro coraggioso e senza pregiudizi la vera vita di Diana Casas, giovane colombiana nata in un corpo da maschio che a 18 anni diventa donna, riapropiandosi così del suo sesso mentale.
Un libro contro i pregiudizi e le differenze tra i sessi. Un libro per capire, senza remore e con gli occhi aperti, perché un ragazzo colombiano di buona famiglia decide un giorno di cambiare sesso per ritrovare la sua vera vita. Il libro si chiama "Il volo della sirena" (Di Renzo Editore, 184 pagine) ed è stato scritto dalla poliedrica argentina Liliana Giménez, scrittrice ma anche musicista (ha collaborato con Ennio Morricone) ed esperta di medicina naturale.
Si tratta in realtà di una biografia romanzata dedicata alla transessuale colombiana Diana Casas, una grande vera storia di amore a lieto fine, visto che oggi Diana fa la pittrice, è felicemente sposata e vive a Roma. "La transessualità è una problematica di larga prevalenza sociale - ha detto l'autrice - e di crescente importanza. Ma vi è ancora troppo silenzio intorno. Molti pregiudizi e poca informazione. Ho voluto dare con questo libro il mio contributo all'integrazione dei cosiddetti diversi, mettendo in discussione la discriminazione basata sull’orientamento sessuale. L'ho fatto senza ricorrere alla morbosità, proponendo un linguaggio comune, insistendo sugli aspetti umani e sentimentali della vicenda".
Il libro comincia come una saga familiare sudamericana alla Garcia Marquéz, narrando le vicende storiche che hanno portato alla nascita di "Baby", meraviglioso bambino dai capelli biondi che vive a Cali, in una famiglia di ricchi latifondisti, i Bellini Casas. Sin da piccolo "Baby", credendosi tale, si comporta da femminuccia, tanto da ricevere le attenzioni dei maschietti, che sfoceranno in uno stupro vero e proprio. Poi dalla rivelazione di riconoscersi finalmente donna sino all'operazione per il cambio di sesso a Londra appena compiuti i 18 anni. E la prostituzione, in giro per le capitali d'Europa, sino alla storia d'amore con Marco e il matrimonio.
Il pregio del libro della Giménez sta proprio nel saper trattare due argomenti difficili come la transessualità e la pedofilia senza creare scandalo, piuttosto soffermandosi sull'aspetto dei sentimenti e della comprensione.