superEva, martedì 11 luglio 2006, libri

Tempo di qualità

Silvia Ancordi

(Melvin G. Goldzband, Tempo di qualità. Come aiutare i bambini a superare il trauma del divorzio dei genitori, Di Renzo Editore)

Superare il trauma del divorzio e della separazione dei genitori, non è facile. A volte i nodi arrivano al pettine anche dopo anni, mostrando a volte problemi e difficoltà nel gestire, in modo non conflittuale, i rapporti con l'altro sesso. Però...
...nel momento in cui si arriva alla separazione e al divorzio, i genitori possono e devono impegnarsi a far sì che la qualità del tempo che passano coi loro figli, sia ottima.
Come detto già altre volte, non conta quanto tempo si stia con loro, ma quanto siamo presenti e quanto ci si relaziona con loro, quando siamo con loro. A che serve essere con loro quattro ore al giorno se in quelle ore pensiamo al lavoro o programmiamo la giornata che ci aspetta domani?
Imparare a gestire il rapporto in situazioni di conflittualità, permette ai genitori di imparare ad essere "genitori ma non più sposi"; una attenzione e cura della comunicazione verbale e non verbale, aiuta a comprendere l'altro, evitare fraintendimenti e dirimere le questioni.
Nei vari casi di separazione che ho avuto modo di vedere, mi stupisco sempre per come i figli divengano "merce di ricatto" per l'altro coniuge. Questo di certo non aiuta la gestione critica e traumatica di una separazione. Neppure dopo, quando "il peggio è passato".
Ecco un libro che aiuta a comprendere parte di questi aspetti.