Continentenero.it, settembre 2004, libri, il nostro parere

Madagascar adieu

Roberto Barat

(Guido Nicosia, Madagascar adieu, Di Renzo Editore, Roma, 2004)

Si conclude la trilogia che l'ex ambasciatore italiano nell'isola dedica al Madagascar. A pochi mesi dalla messa a riposo, l'Ambasciatore "indaga" sulla morte della signora Carolina Von Putchska, moglie dell'imprenditore Tafuri. Le vicende lo portano a contatto con loschi personaggi dell'imprenditoria e della cooperazione internazionali e con meschini figuri locali. Il risultato è una via di mezzo tra un giallo alla Camilleri (con cui Nicosia condivide l'origine e la sagacia siciliana) e uno di Ellery Queen. Con accenni alla realtà diplomatica e alla cooperazione che, come al solito, fanno riflettere. La cooperazione internazioale? "Bisognerebbe lasciarla fare solo ai missionari - dice l'ambasciatore - che, oltre alla naturale vocazione, hanno costi di gestione bassissimi e non rubano, o quasi mai, e se a volte rubano, è per comprare le candele".