Synthesis, n.9, maggio 2005

Dietetici - alimenti destinati ad una alimentazione particolare

Gli alimenti destinati ad una alimentazione particolare, "dietetici", sono caratterizzati dalla specificità di destinazione rispetto agli alimenti di consumo corrente.
Il loro impiego viene proposto solo ad alcuni consumatori per effetto della composizione adatta alle loro specifiche esigenze nutrizionali, distinte dalla media della popolazione.
È il caso ad esempio di individui con processo di assorbimento intestinale o con metabolismo perturbati, individui che si trovano in condizioni fisiologiche particolari e che pertanto possono trarre benefici particolari dall’assunzione controllata di "talune sostanze con gli alimenti".
La disponibilità di prodotti dietetici consente o facilita, agli individui che si trovano nelle condizioni precedentemente descritte, il soddisfacimento dei fabbisogni nutrizionali. Tali condizioni peraltro sono compatibili anche con uno stato di salute ottimale, come dimostra il caso degli sportivi, individuati dalla normativa come una categoria di possibili destinatari di prodotti dietetici.
Un’area particolare nel settore alimentare è quella degli integratori alimentari e degli alimenti arricchiti. Recentemente gli integratori alimentari sono stati regolamentati a livello comunitario dalla direttiva 2002/46/CE, mentre è in corso di discussione quella sugli alimenti arricchiti.
Tali alimenti devono corrispondere a particolari criteri di composizione ed etichettatura, inoltre gli stabilimenti di produzione sono soggetti ad autorizzazione ministeriale preventiva.