Donna Moderna.com, luglio 2004, svago

Donne nel tempo

Antonio Carnevale

Due romanzi avvincenti per conoscere la grande storia attraverso la vita quotidiana di due indimenticabili figure femminili: la figlia dell'imperatore Ottaviano Augusto e la principessa Sissi.
Ti piacciono i romanzi storici? Allora non puoi perdere due libri pubblicati dalla casa editrice Di Renzo. Si tratta di “La pedina di vetro” (232 pagine; 12,39 euro), di Antonella Tavassi La Greca e “L’aquila e il gabbiano” (209 pagine; 14 euro) di Elena Sica. Il primo racconta la storia di una ragazza che ispira amori e invidie, discussa per i suoi facili costumi, adorata per la sua grazia e sensualità, e condannata all’esilio per un’accusa di adulterio dopo una vita ricca e turbolenta scandita da amori travagliati. È la storia vera di Giulia, la figlia di Ottaviano Augusto. Con misura e grande romanticismo, l’autrice del libro ripercorre la vicenda biografica di questa donna che fu moglie di coloro che il primo imperatore di Roma volle designare alla successione.
Nel romanzo, dunque si susseguono i grandi amori di Giulia con il giovane Marcello, poi con il condottiero Agrippa e infine con Tiberio. Sullo sfondo, una Roma imperiale popolata da personaggi perfidi che tramano congiure, ma anche da uomini leali e da amanti appassionati.
Il secondo libro, “L’aquila e il gabbiano” ha invece sullo sfondo la Vienna imperiale, dove si intrecciano le vicende degli Asburgo. E dove emerge come protagonista la bellissima principessa Elisabetta di Baviera, da tutti ricordata come la principessa Sissi. Il romanzo ripercorre la sua vita, dal fidanzamento da favola nella villa di Ischl con l’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe fino alle vicende che, fra gioie, tragedie e passioni, hanno permesso la nascita del mito della “Imperatrice più bella d’Europa”.