Il Torchio, n. 16; gennaio – aprile 1999, pag 17

Qual è la scientificità della sintropia?


Ultimamente si parla più spesso di sintropia, un concetto paragonabile alla negentropia, cioè una entropia negativa. Con questo termine si vuole intendere la nascita dell’ordine. Ne hanno discusso molti scienziati, italiano e stranieri. Tra questo Olivier Costa De Beauregard,•.premio nobel della medicina, ma in modo più diffuso Luigi Fantappié e poi Giuseppe Arcidiacono e Salvatore Arcidiacono. Ma chi si accosta a questa difficile materia? Sono i fisici? I matematici? L’impressione che abbiamo avuto è che sono in primo luogo gli psicologi e altre persone prive di una solida base scientifica. Sì, perché a voler analizzare a fondo tutto quanto detto intorno alla sintropia, troviamo poco di scientifico. È vero che in un organismo che nasce l’ordine aumenta, ma qual è il disordine che si crea intorno a lui per determinare questo ordine? Il secondo principio della termodinamica in ultima analisi, almeno per questo concetto, non può essere messo affatto in discussione. Eppure l’idea è bellissima e appena la leggi e la capisci un po’ meglio ti cattura, perché ti dà un senso della vita diverso. Dobbiamo dare metro quindi a Di Renzo Editore che ha avuto il coraggio di iniziare la propria attività proprio con questi libri. Altrimenti le nostre discussioni, almeno su questori argomento, non ci sarebbero state.
Maria Castaldi